Intercettazioni ambientali con microspie: come proteggersi

Per via degli incessanti cambiamenti nel settore tecnologico, oggi le microspie sono sempre più piccole con dimensioni che raggiungono anche pochi centimetri e possono essere nascoste realmente in ogni oggetto e ambiente.

intercettazioni ambientali con microspie

Intercettazioni ambientali con microspie. Per via degli incessanti cambiamenti nel settore tecnologico, oggi le microspie sono sempre più piccole con dimensioni che raggiungono anche pochi centimetri e possono essere nascoste realmente in ogni oggetto e ambiente.

Se hai il dubbio di essere intercettato mediante delle microspie e vuoi controllare la sicurezza delle tue conversazioni nei luoghi che frequenti (esempio casa, ufficio, auto, mezzi di trasporto), ci sono delle agenzie specializzate nella ricerca e bonifica di microspie e cimici ambientali.

Una di queste è Polinet S.r.l., che per merito di Francesco Polimeni e del suo staff, con anni di esperienza in ambiti di polizia è in grado di identificare la presenza di microspie in grado di effettuare intercettazioni ambientali.

Come funzionano le intercettazioni ambientali con microspie

Le intercettazioni ambientali, eseguite tramite microspie nascoste, consentono di intercettare e trasmettere a terzi quello che succede (audio e video) in un determinato luogo, che può essere un’abitazione, un ufficio, una vettura o un mezzo di trasporto.

Sul mercato ci sono in vendita vari modelli di microspie ambientali che consentono di intercettare audio e/o video in un luogo specifico, memorizzare questi dati e inviarli a distanza.

Le cimici spia permettono, per via di un microfono collegato a un microtrasmettitore ad onde radio, di trasmettere l’audio a un ricevitore situato a distanza, mentre le microspie digitali memorizzano e trasmettono le conversazioni audio in digitale, permettendo anche di criptare i dati.

Altri modelli sono le microspie GSM (Global System for Mobile Communications), che consentono di ascoltare le comunicazioni nell’ambiente in cui è posizionato il cellulare o lo smartphone su cui è stato installato un software-spia.

Le microspie UMTS sfruttano invece lo standard UMTS (Universal Mobile Telecommunications System) per intercettare e trasmettere a distanza audio e video.

Ricerca e bonifica microspie ambientali

Se supponi di essere argomento di intercettazione ambientale e vuoi scoprire se in un determinato luogo sono state nascoste delle microspie, puoi interpellare la nostra divisione Bonifiche Elettroniche di Spiare.it.

Lo staff è composto da Francesco Polimeni esperto in materia di sicurezza sulla protezione da dispositivi di intercettazione di conversazioni o comunicazioni e dai suoi tecnici con numerosi anni di esperienza nel campo del controspionaggio.

E’ capace di localizzare la presenza di microspie in ogni luogo, sia esso un’abitazione, un ufficio o un mezzo di trasporto (macchina, barca, aereo, ecc.).

La bonifica da microspie viene svolta utilizzando rilevatori di microspie professionali e strumentazione all’avanguardia e viene sempre seguita una procedura collaudata negli anni che consente di ottenere i migliori risultati.

Al termine delle operazioni, su richiesta, viene realizzata una relazione contenente tutti i risultati.

Per maggiori informazioni o per richiedere un preventivo, contattaci al +39 06 87.23.03.58 o +39 333 9530864 (anche WhatsApp).